La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

8 cibi brucia-grassi dopo la gravidanza

Miobambino, 16.9.2014
Gli alimenti aiutano a dimagrire in modo sano e naturale, già mentre allatti

image
/11


 

Dopo la gravidanza si vorrebbe recuperare in fretta il peso forma ma durante l'allattamento una alimentazione sana ed equilibrata è molto importante per garantire al neonato la giusta qualità e qualità di latte materno.


Questo però non vuol dire che non si possa fare nulla per cominciare a dimagrire: alcuni alimenti aiutano a bruciare grassi in modo naturale e sono sani. L'unica raccomandazione è di aspettare almeno un paio di mesi dal parto prima di introdurli nella dieta.

 

Come funzionano gli alimenti brucia-grassi?

Sono alimenti che accelerano il metabolismo in modo naturale, riducono la sensazione di appetito e stimolano l'organismo a bruciare i grassi per trasformarli in energia.


Quali sono?

 

  1. Pere: mangiando una pera prima di pranzo e cena riduci l'appetito e fai il pieno di energia sana.

  2. Cioccolato amaro: ha un alto contenuto di antiossidanti che permettono al corpo di non accumulare le cellule di grasso .

  3. Mandorle: lo spuntino ideale, delizioso e nutriente

  4. Pompelmo: questo frutto contiene molta vitamina A, B e C e minerali come fosforo, potassio, calcio, magnesio e sodio. Il pompelmo aiuta a regolare i livelli di insulina e a bruciare i grassi.

  5. Senape: se ti piace aggiungila ai tuoi piatti perché aiuta a bruciare i grassi più velocemente .

  6. Tè verde: è noto per la sua straordinaria capacità di bruciare rapidamente i grassi in modo naturale. Tuttavia contiene caffeina e per questo durante l'allattamento è importante essere prudenti e non superare le due tazze al giorno. La caffeina può essere trasmessa al bambino tramite il latte e potrebbe causare problemi di iperattività e insonnia

  7. Yogurt: è un alimento ricco di sostanze nutritive ed energia, con pochi grassi (a patto che si scelga quello scremato). Si può mangiare a colazione o come spuntino.

  8. Mele: oltre ad essere buone e sane aiutano a controllare i livelli di zucchero nel sangue

     

Leggi anche:

In forma dopo la gravidanza

Gravidanza: in forma dopo il parto

Post parto: perché sembro ancora incinta?

Dopo la gravidanza: tonificare il seno







In forma dopo la gravidanza In forma dopo la gravidanza
I 10 errori piú comuni della neo-mamma
Spesso la mamma alle prime armi commette errori grossolani con il suo bebè, per disinformazione o per eccesso di attenzi...
5
La "finta" stitichezza del neonato
Questo interessante articolo di Paolo Sarti, comparso nel 2003 sulla rivista pediatrica UPPA e intitolato “Farla: la pri...
5
Il bambino non vuol dormire? Lascialo pian...
Si chiama “pianto controllato” ed è un metodo consigliato da uno studio australiano. Ma non sarà troppo drastico?
3
Cosa vuole il bebè che piange? Te lo svela...
In Giappone la tecnologia si mette al servizio di mamma e papà: alcuni ricercatori hanno messo a punto un personal compu...
3


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo