La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

Gravidanza: contro il gonfiore di gambe e piedi

Dott. Gianluca Tota, 6.10.2014
I piedi e le gambe durante la gravidanza meritano un capitolo a parte. Durante la gravidanza viene definito "edema gestazionale" l’accumulo o la ritenzione di liquidi. Con esso si verifica gonfiore delle gambe, caviglie e piedi.

image
/11


 

Edema gestazionale e dolore ai piedi, come alleviarlo?
I piedi e le gambe durante la gravidanza meritano un capitolo a parte. Durante la gravidanza, viene definito edema gestazionale, l’accumulo o la  ritenzione di liquidi. Con esso si verifica gonfiore delle gambe,  caviglie e piedi.
L’edema gestazionale di solito appare durante il terzo mese di gravidanza, a causa del  cambiamento ormonale generato dalla donna incinta. Quando questi  sintomi appaiono, la donna deve prendere alcune misure per alleviare l’edema.
Dai numerosi studi scientifici  e  statistiche si evince che più del 50% delle donne in gravidanza soffrono di edema gestazionale.
La prima prevenzione se si accusano i sintomi di edema gestazionale è quella di consultare il proprio Geriatra o Podologo di fiducia per avere indicazioni dettagliate per placare i sintomi.
Consigli utili in caso di Edema Gestazionale
1) Praticare regolarmente attività fisica:
- Il nuoto è una delle attività  più indicate per ridurre l’edema gestazionale nelle gambe e piedi. Infatti, nuotare o passeggiare in acqua contribuirà a ridurre questi spiacevoli inconvenienti.


L’edema gestazionale di solito appare durante il terzo mese di gravidanza, a causa del  cambiamento ormonale generato dalla donna incinta. Quando questi  sintomi appaiono, la donna deve prendere alcune misure per alleviare l’edema.


Dai numerosi studi scientifici  e  statistiche si evince che più del 50% delle donne in gravidanza soffe di edema gestazionale.
La prima prevenzione se si accusano i sintomi di edema gestazionale è quella di consultare il proprio Geriatra o Podologo di fiducia per avere indicazioni dettagliate per placare i sintomi.

 


Consigli utili in caso di edema gestazionale


1) Praticare regolarmente attività fisica:

 Il nuoto è una delle attività  più indicate per ridurre l’edema gestazionale nelle gambe e piedi. Infatti, nuotare o passeggiare in acqua contribuirà a ridurre questi spiacevoli inconvenienti.


2) Bere molta acqua:

 L’acqua è la miglior alleata delle donne in gravidanza. Non bere l’acqua potabile solo per combattere il caldo, ma ingerirla regolarmente, anche se non si ha sete. La maggiore assunzione di liquidi favorisce a ridurre il gonfiore. (Per saperne di più consulta l'articolo sull'acqua giusta in gravidanza)


3) Modificare la propria dieta:

Evitare i grassi e mangiare più frutta e verdura al fine di promuovere l’idratazione è una delle chiavi per prevenire l’intorpidimento dei piedi e delle gambe. Una dieta ricca di proteine permette al nostro fegato di generare albumina, essenziale per prevenire la ritenzione di liquidi. Inoltre, si dovrebbe ridurre al minimo il consumo di sale, poiché questo favorisce la ritenzione.


4) La cura supplementare dei vostri piedi:

L'edema gestazionale causa un infiammazione persistente che può influenzare una maggiore sensibilità del piede, il dolore, e il ridimensionamento. Non dimenticare di consultare il podologo se questo spiacevole processo si verifica. Il podologo prescriverà il trattamento più appropriato.


5) Altre cure essenziali:

  • Indossare scarpe comode e dormire in media almeno 8 ore al giorno. Questi  sono aspetti  da non sottovalutare se si vuole tenere a bada l’edema gestazionale.
  • Infine, si dovrebbe evitare di rimanere a lungo nella stessa posizione con gambe incrociate o stare molto tempo alzati.


A cura del Dott. Gianluca Tota, Podologo e Posturologo, www.podologosiracusa.it


Fisiologia del travaglio
Il travaglio di parto assume un valore importante per la gravida perché in esso si assommano tutte le paure, le tensioni...
4
Fare sesso in gravidanza
Per voi abbiamo raccolto alcune delle domande più comuni sui rapporti sessuali in gravidanza e le abbiamo poste al nostr...
3
L`acido folico
L’acido folico è stato riconosciuto come essenziale nella prevenzione delle malformazioni neonatali, particolarmente di ...
3
Capelli, unghie e peli durante la gravidanza
Durante la gravidanza la futura mamma sperimenta molti cambiamenti fisici che non si limitano alle forme del corpo, ma i...
3


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo