La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.
I primi movimenti del bambino nel pancione sono un momento emozionante e in genere si avvertono intorno alla 18ª-22ª settimana di gravidanza

image
/11



Per ogni mamma avvertire i primi movimenti del bambino nel pancione è un'esperienza profondamente emozionante.

I primi movimenti possono essere avvertiti a partire dalla 18ª settimana, ma per alcune donne questo si verifica molto più tardi.

Le mamme che non sono alla prima gravidanza possono accorgersi di questi movimenti anche prima, ma per una prima gravidanza la consapevolezza dei movimenti del bambino avviene generalmente intorno alla 22ª settimana

A partire dalla 24ª settimana i movimenti diventano netti e ben riconoscibili. 

Di solito i primi movimenti danno la sensazione di qualcosa che fluttua nella pancia e avvengono quando il bambino si allunga e si gira.

Quando sarai nel terzo trimestre, dopo circa 28 settimane, i movimenti diventeranno molto evidenti e spesso vengono descritti dalle donne come “calci”, “pugni” o “rotolamenti”. 

 

Il tuo bambino è attivo durante tutta la gravidanza. 

Per lo più, i suoi movimenti servono a espandere i polmoni, per preparasi alla vita fuori dal ventre materno. Di tanto in tanto, il tuo bambino avrà il singhiozzo e lo sentirai come dei piccoli sussulti.

Alcuni movimenti del tuo bambino saranno piu’ marcati e percepibili, mentre altri lo saranno meno.

Non sentirai i movimenti più modesti, come quando si succhia il pollice o allunga le dita delle mani o dei piedi.

Però sentirai la maggior parte dei suoi calcetti o gomitate dentro di te durante l’ultima fase della gravidanza.

I movimenti più pronunciati saranno facili da notare e potranno manifestarsi quando, ad esempio, ti sposti da una posizione seduta ad una sdraiata: quando il tuo corpo si muove adattandosi da un posizione all’altra, anche il corpo del tuo bambino fa lo stesso.

Il movimento può essere percepito in misura maggiore da sdraiate e in misura minore stando in piedi, camminando o lavorando.

Gli studi dimostrano che maschi e femmine si muovono con la stessa frequenza e che i bambini che si muovono molto nel ventre sono molto attivi anche dopo la nascita.

 

I bambini durante la gravidanza hanno cicli di sonno-veglia del tutto simili a quelli di un neonato: il tuo bambino dormirà spesso durante il giorno e in questi momenti sarà fermo.

I suoi periodi di sonno si allungheranno progressivamente con l’avanzare della gravidanza, ma anche in prossimità della data prevista per il parto raramente il bambino dormirà per periodi più lunghi di un’ora. 

La maggior parte dei bambini è particolarmente attiva di sera, anche se alcuni preferiscono muoversi al mattino presto.


Concentrarsi per sentire i movimenti ogni giorno è una buona abitudine, specialmente nel terzo trimestre. La cosa più’ importante a cui prestare attenzione è se si verifica una riduzione forte e prolungata della normale attività del tuo bambino.

Se noti che il bambino sta progressivamente calciando meno da giorni o settimane o se noti “troppa poca attività” rispetto alla norma consulta l’ostetrica o il ginecologo.


Cosa sta facendo il tuo bambino lì dentro?
Il tuo bambino è attivo durante tutta la gravidanza. 
Per lo più, i suoi movimenti servono a espandere i polmoni, per preparasi alla vita fuori dal ventre materno. Di tanto in tanto, il tuo bambino avrà il singhiozzo e lo sentirai come dei piccoli sussulti.

Alcuni movimenti del tuo bambino saranno piu’ marcati e percepibili, mentre altri lo saranno meno. Non sentirai i movimenti più modesti, come quando si succhia il pollice o allunga le dita delle mani o dei piedi. Però sentirai la maggior parte dei suoi calcetti o gomitate dentro di te durante l’ultima fase della gravidanza. I movimenti più pronunciati saranno facili da notare e potranno manifestarsi quando, ad esempio, ti sposti da una posizione seduta ad una sdraiata. Quando il tuo corpo si muove adattandosi da un posizione all’altra, anche il corpo del tuo bambino fa lo stesso.

Cosa sta facendo il tuo bambino lì dentro?Il tuo bambino è attivo durante tutta la gravidanza. Per lo più, i suoi movimenti servono a espandere i polmoni, per preparasi alla vita fuori dal ventre materno. Di tanto in tanto, il tuo bambino avrà il singhiozzo e lo sentirai come dei piccoli sussulti.Alcuni movimenti del tuo bambino saranno piu’ marcati e percepibili, mentre altri lo saranno meno. Non sentirai i movimenti più modesti, come quando si succhia il pollice o allunga le dita delle mani o dei piedi. Però sentirai la maggior parte dei suoi calcetti o gomitate dentro di te durante l’ultima fase della gravidanza. I movimenti più pronunciati saranno facili da notare e potranno manifestarsi quando, ad esempio, ti sposti da una posizione seduta ad una sdraiata. Quando il tuo corpo si muove adattandosi da un posizione all’altra, anche il corpo del tuo bambino fa lo stesso.

Diagnosi prenatale: la villocentesi
La villocentesi è un esame invasivo che si effettua per ricercare una grave malattia ereditaria: permette infatti di dia...
4
La sensazione di pancia dura in gravidanza
In gravidanza la pancia subisce continui mutamenti fin dalle prime settimane. A partire dal quinto mese di gravidanza si...
4
Esami consigliati in una gravidanza
Per sapere se la gravidanza procede in modo corretto il ginecologo vi fara' degli esami. La maggior parte di essi non s...
3
Gravidanza: i consigli del nutrizionista
Gravidanza e alimentazione: un nutrizionista ci parla di alimenti, calorie e aumento di peso. Ecco che cosa mangiare (e ...
3


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo