La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

Anatomia e fisiologia dell`apparato genitale femminile

4.5.2010
Subito dopo il concepimento il nostro corpo comincia a cambiare e a prepararsi per il grande evento che cambierà la nostra vita.

image
/11


Vagina e Perineo
 
Vanno incontro ad un processo di imbibizione che ne rende i tessuti più soffici e morbidi. Nella zona perianale è frequente l'osservazione di ectasie (dieta adeguata, ricca di fibre vegetali e povera di grassi insaturi). La secrezione vaginale aumenta notevolmente assumendo l'aspetto di un fluido viscoso e biancastro, con un Ph variabile da 3,5 a 6 (spesso a termine di gravidanza questo aspetto si amplifica così tanto che non è difficile per la gravida confondersi con la rottura prematura delle membrane).
 
Utero
 
Le modificazioni più vistose per effetto della gravidanza avvengono a livello dell'utero. L'organo, inizialmente lungo 6-7 cm, a termine di gravidanza è lungo 30 cm, largo 25 e profondo 20 cm. Il peso si modifica, passando da 50-60 a 1.000-1.500 grammi a termine di gravidanza. L'aumento è dovuto a:

    * ritenzione di acqua nei tessuti uterini;

    * ipertrofia delle fibre muscolari;

    * iperplasia delle medesime.

 
Aumentano di calibro anche i vasi sanguigni e linfatici.
 
Durante le prime settimane di gravidanza gli estrogeni influenzano l'ipertrofia e l'iperplasia del miometrio.
 
Dopo la 10°-12° settimana, all'aumento di volume dell'utero contribuisce in maniera preminente il fattore meccanico della crescita del feto e dei suoi annessi.
 
Le pareti uterine hanno uno spessore molto maggiore al di fuori della gravidanza: dai 2-3 cm dopo la 12° settimana, si assiste ad un assottigliamento che dalla 20° settimana rimane costante fino a termine di gravidanza (circa 10 mm). Il collo dell'utero durante la gestazione svolge un ruolo passivo ma importantissimo: provvede, infatti, al supporto meccanico per il prodotto del concepimento.
 
La consistenza del corpo e del collo dell'utero è pastosa. Le ghiandole del canale aumentano la produzione di muco: per questo si forma un tappo mucoso, che ha il compito di isolare e proteggere la cavità uterina dove si sviluppa il feto.
 
Ovaie e tube
 
Per l'ingrandimento dell'utero, le ovaie e le tube subiscono un innalzamento. L'ovulazione si arresta in corso di gravidanza, anche se un certo numero di follicoli possono raggiungere i primi stadi di sviluppo.
 
Mammelle
 
In gravidanza le mammelle talvolta aumentano anche considerevolmente di volume già nel corso delle prime settimane. Precocemente si assiste ad un'accentuazione del reticolo venoso sottocutaneo. Alla palpazione il parenchima diventa finemente nodulare per l'ipertrofia dei lobuli ghiandolari. L'areola diventa più scura e compaiono delle piccole rilevatezze in numero variabile, i cosiddetti tubercoli di Montgomery: si tratta di ghiandole sebacee ipertrofiche. Già a partire dalle prime settimane di gestazione inizia la secrezione di una scarsa quantità di liquido, simile a latte, che prende il nome di colostro e che permane fino a 3-4 giorni dopo il parto.
 
Tratto da: http://www.ausl.pc.it/dedicato/dedicato_donne/dedicato_donne.asp
Fecondazione in vitro: i cibi che aiutano
Una dieta che comprenda avocado, olive, semi, noci e olio d’oliva triplica le possibilità di successo della fecondazione...
3
Novità della legge 40
A pochi giorni dalla fine del Suo mandato, il Ministro Livia Turco modifica le linee guida della Legge 40/2004 sulla Pro...
3
L`Aborto Spontaneo Isolato e Ricorrente (...
Sono sempre più numerose le coppie che cercando una gravidanza e si trovano all'improvviso di fronte ad un evento dramma...
3
Riconoscere i sintomi di un aborto spontaneo
Come riconoscere un aborto spontaneo? Quali sono i sintomi più comuni? Quali fattori aumentano le possibilità che la gra...
3


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo


Sondaggio

sterilità
grecia

voglio sapere se si può rimanere incinta avendo un polipo nell'utero?

si cura con la chirurgia (53%)

se è piccolo non fà nulla (47%)


Voti in tutto: 32

Grazie della risposta. Hai già risposto a tutte le inchieste attuali. Intanto puoi creare una nuova inchiesta anche tu.