La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.
Vuoi il tuo calendario personalizzato?
ISCRIVITI e riceverai news e consigli via e-mail.

Sei incinta da: 33 settimane


Sei bella! Sei sexy! Sei incinta!

Se dovessi iniziare ad avere gonfiore alle gambe o la viso, accompagnato da vomito e forti mal di testa, non esitare di andare dal medico. Può darsi che si tratti di preeclampsia che durante la gravidanza può rappresentare un problema abbastanza serio. I sintomi sono: pressione alta, gonfiore e proteine nell’urina. Se dovessi notare questi problemi, vai subito dal medico.

La mamma nella 33a settimana


I movimenti sono più lenti? Quando ti ci abituerai ti renderai facilmente conto che il piccoletto muove il braccio, la gamba oppure sposta il sederino. Ti sarai sicuramente abituata agli inconvenienti causati dalla pancia che cresce sempre di più e per questo non ne parleremo più. Se ...
Più


Il feto nella 33a settimana


In questo periodo la quantità di liquido amniotico ha raggiunto il suo massimo livello e tale rimarrà fino al parto. Il cervello è nella fase di una rapida crescita e perciò cresce anche la testa. Ma non e tutto: il feto continua ad aumentare di peso molto velocemente, ora pesa d...
Più


Il pappa' nella 33a settimana


Ancora un po’ di tempo e la mamma se ne andrà in maternità. Il periodo fino al parto sarà caratterizzato dalla cosiddetta “nidificazione”. Questo significa che la mamma passerà giornate intere a mettere a posto l’appartamento e così lo preparerà all’arrivo del nuovo mem...
Più


Il bonbon della gravidanza


La visita dal dentista non è proprio piacevole, ma è consigliata. A causa della gravidanza le gengive diventano più morbide e quindi sono più soggette alle infiammazioni. Del resto queste visite in gravidanza non sono così spiacevoli, visto che nella maggior parte dei casi si tratta soltanto di controlli preventivi (il dentista ti spiegherà che parecchi interventi non si possono fare a causa dell’uso obbligatorio di alcuni medicinali). L’utilizzo dell’anestesia locale dipende dal dentista, ma è sicuramente meglio che la futura mamma non debba sopportare il dolore. Visto che hai superato la visita coraggiosamente, ti meriti un premio. È da tanto tempo che desideri un profumo nuovo, vero?

Tematiche simili


La settimana scorsa: 32. settimana
La settimana prossima: 34. settimana



Articoli simili:
Herpes e gravidanza
Ecografia ostetrica