La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.
Per dare inizio ad una gravidanza gli spermatozoi devono essere deposti nella vagina tra il 10 e il 12 giorno del ciclo menstruale.

/11


 

L'apparato riproduttivo femminile è composto da ovaie, tube di Falloppio (o Salpingi), utero, vagina, cervice uterina (collo dell'utero).

Le ovaie sono due piccoli organi a forma di mandorla che contengono le cellule uovo (oociti), le tube di Falloppio sono invece due sottili canali, che collegano l'utero alle ovaie.

E' nelle tube che avviene la fecondazione, cioè l'incontro dello spermatozoo con la cellula uovo.

L'uovo fecondato viene nutrito e trasportato fino all'utero dove avverrà l'impianto, cioè l'annidamento dell'embrione sulla parete dell'utero.

Ogni mese, la mucosa che riveste l'utero (endometrio) "cresce", diviene cioè spessa e spugnosa per consentire l'annidamento della cellula uovo fecondata.

La cervice uterina (o collo dell’utero) è un tessuto che si trova in fondo alla vagina che secerne muco di densità variabile (muco cervicale). Infatti, il muco diventa più o meno denso durante le diverse fasi del ciclo, quando è molto denso gli spermatozoi non riescono ad oltrepassarlo per raggiungere l'utero, mentre quando è più sottile ne favorisce il passaggio. 


La dieta che favorisce la fertilità maschile
Se il papà mangia in modo salutare e limita alcol e caffè può aumentare le possibilità di concepire un figlio. La dieta ...
4
Riconoscere i sintomi di un aborto spontaneo
Come riconoscere un aborto spontaneo? Quali sono i sintomi più comuni? Quali fattori aumentano le possibilità che la gra...
4
Adozione: la legge italiana
La normativa di riferimento per le adozioni nazionali ed internazionali è la Legge 4 Maggio 1983 n. 184.
3
Fertilità ed età femminile
La probabilità di concepimento varia in relazione all’età della donna. Fino ai 35 anni, essa è massima, ma dopo i 35 ann...
3


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo