La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

Rimanere incinta subito

Miobambino, 26.1.2011
Una breve guida per accelerare l'arrivo della gravidanza: le cose da fare per aumentare le possibilità di rimanere incinta più in fretta

image
/11


 

Alcune coppie ci riescono subito, mentre per altre la gravidanza si fa desiderare.

Ecco alcuni trucchi per aumentare le possibilità di concepire un figlio già ai primi tentativi.


 

  • Occhio all'ovulazione

Il segreto principale per rimanere incinta in fretta è sapere quali sono i giorni in cui stai ovulando.

Infatti solo pochi giorni del ciclo mestruale possono effettivamente permettere la fecondazione e quindi la gravidanza.

Per calcolare il periodo più adatto puoi servirti di diversi metodi (se vuoi saperne di più vai all'articolo sui Giorni fertili o guarda il video sull'Ovulazione).

Puoi anche provare con il nostro Calendario dell'ovulazione, ma se il tuo ciclo è irregolare fare una previsione verosimile diventa difficile.

 

 

  • Datevi da fare al momento giusto

Quando hai capito la data dell'ovulazione, puoi programmare i rapporti sessuali nei giorni più fertili, ovvero quelli che precedono il rilascio dell'ovulo, fino al giorno dell'ovulazione stesso.

Cominciare tre o quattro giorni prima a volte può giovare: alcune mamme sono rimaste incinte grazie a rapporti sessuali avvenuti anche sei giorni prima dell'ovulazione.

Ciò significa che lo sperma può sopravvivere nelle tube di Falloppio anche tre, quattro o addirittura sei giorni, in attesa di incontrare l'ovulo rilasciato dall'ovaio.

 

Se non riesci a capire quali saranno i tuoi giorni di ovulazione la soluzione è semplice: fai sesso tutti i giorni o un giorno sì e uno no.

In questo modo conserverai sperma nelle tube tutti i giorni, fresco e pronto a fecondare l'ovulo.

 

Attenzione: sarebbe meglio che il partner maschile eiaculasse almeno una volta nei giorni che precedono i giorni fertili. Questo perché lo sperma deve essere vivo e giovane per poter fecondare l'ovulo. Lo sperma morto non serve.

 

 

  • Rimani sdraiata sulla schiena dopo il coito

Se rimani sdraiata sulla schiena per almeno un quarto d'ora dopo il rapporto sessuale le probabilità che lo sperma giunga a destinazione aumentano del 50%.

Quindi niente fretta, dopo i rapporti sessuali rimani tranquillamente sdraiata per circa 15 minuti.

 

 

  • Vivila bene e goditi ogni tentativo

Se i tuoi tentativi non stanno portando a nulla, potresti sentirti frustrata e ansiosa.

È del tutto normale, ma sappi che le probabilità di rimanere incinta aumentano se non sei stressata.

Questo perché l'ipotalamo (la ghiandola del cervello che gestisce gli ormoni dell'ovulazione) non funziona come dovrebbe sotto stress, e quindi potrebbe posticipare o bloccare del tutto l'ovulazione.

Cerca di vivere bene la ricerca della gravidanza: il sesso non deve diventare solo uno strumento per procreare. Divertiti, sperimenta nuove posizioni (non sembra infatti che una posizione sia effettivamente migliore di un'altra per concepire) e lasciati andare!

 

 

  • Lo sperma di qualità

Una buona qualità dello sperma incide sulle probabilità di successo.

Fattori come l'alcol o il tabacco rischiano ad esempio di comprometterne l'efficacia.

Bere alcol quotidianamente può infatti ridurre il livelli di testosterone e compromettere la qualità dello sperma. Lo stesso vale per il tabacco e per le droghe, che possono causare una minor funzionalità degli spermatozoi.

Sarebbe opportuno che il partner maschile rivedesse il suo stile di vita almeno tre mesi prima di cominciare la ricerca di bambino, per dare il tempo allo sperma di recuperare vigore, salute ed efficacia.

 

Da evitare anche le saune e gli ambienti o i bagni troppo caldi, che potrebbero uccidere lo sperma: i testicoli funzionano al meglio intorno ai 35°C.

 

Alcuni integratori possono aiutare questo processo: lo zinco, l'acido folico, il calcio, la vitamina C e D aiutano ad esempio lo sperma ad essere più forte e vivace.

 

 

  • Prepara il tuo corpo

Una buona forma fisica ti aiuterà a da accelerare i temi di ricerca della gravidanza, quindi un controllo medico potrebbe sicuramente aiutarti per identificare eventuali carenze fisiche o

debolezze.

Nel frattempo anche per la donna vale la regola di abolire alcol, fumo e droghe. Da evitare anche la caffeina, che ha un effetto nefasto sulla fertilità (per maggiori informazioni sulle quantità concesse si veda l'articolo su Caffeina e fertilità)

 

 

  • Quanto provare prima di chiedere aiuto

Sei coppie su dieci concepiscono naturalmente entro i primi tre mesi.

Se la vostra gravidanza invece si fa desiderare quanto dovete aspettare prima di consulatre uno specialista?

Dipende dall'età: la fertilità diminuisce con gli anni e se avete superato i 40 non aspettate.

Se siete tra i 35 e i 40 provate almeno per sei mesi prima di chiedere aiuto.

Se avete meno di 35 anni tentate per almeno un anno prima di cercare assistenza.

 

Ovviamente se avete buoni motivi per sospettare un problema di infertilità all'interno della coppia rivolgetevi a uno specialista senza aspettare.

 


Riconoscere i sintomi di un aborto spontaneo
Come riconoscere un aborto spontaneo? Quali sono i sintomi più comuni? Quali fattori aumentano le possibilità che la gra...
7
Osservazione del muco cervicale
Esistono 3 segni naturali difertilità autovalutabili dalla donna: la temperatura corporea basale (TB), il muco cervical...
4
Troppo magra per una gravidanza
Essere eccessivamente magre può rendere difficile il concepimento e la gravidanza.
3
Sintomi di gravidanza
Incinta o no? Alcune donne sentono da subito di aver concepito un figlio, altre hanno bisogno di numerosi test di gravid...
3


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo