La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

Sintomi di gravidanza

Miobambino, 4.5.2010
Incinta o no? Alcune donne sentono da subito di aver concepito un figlio, altre hanno bisogno di numerosi test di gravidanza positivi per convincersi di aspettare un bambino. Ma quali sono i primi sintomi di una gravidanza?

image
/11


Seno sensibile, gonfio
Uno dei primi sintomi della gravidanza è il seno e capezzoli sensibili, gonfi, infiammati. La causa di questo è un aumento degli ormoni. La sensibilità è simile a quella del periodo premestruale. La sensazione di malessere dovrebbe diminuire sensibilmente nel terzo trimestre in quanto il corpo si abitua ai cambiamenti ormonali. È possibile anche che la zona attorno ai capezzoli aumenti e diventi più scura. In tal modo, durante l’allattamento, al neonato sarà più facile trovare il capezzolo.
 

Stanchezza
Un sintomo molto comune è la stanchezza, che compare nelle prime 8-10 settimane. La gravidanza procura anche un aumento del livello di progesterone nel corpo e di stress provocando la sensazione di stanchezza. Nel secondo trimestre si dovrebbe avere più energia, ma purtroppo la sensazione di stanchezza ritorna generalmente nel terzo trimestre.
 

Una leggera perdita di sangue
Alcune donne possono avere dopo 8-12 settimane dal concepimento una leggera perdita di sangue. Il flusso è generalmente appena percettibile, variegato, di color rosa e non rosso come al solito. All’inizio della gravidanza appaiono spesso anche dei crampi.
 

Malessere, nausea
La maggior parte delle donne sentono un malessere mattutino solo dopo un mese dal concepimento. Solo pochi casi eccezionali non lo avvertono per niente. Comunque ad alcune donne lo stomaco comincia a dar problemi già da prima. La nausea “mattutina” purtroppo non è limitata solo al mattino, può apparire anche durante il giorno o di notte. Il malessere sparisce per la maggior parte delle donne all’inizio del secondo trimestre, più spesso anche qualche mese più tardi. 
 

Aumento della sensibilità olfattiva
Non c’è nulla di strano se gli odori, che prima della gravidanza erano usuali, ora cominciano ad essere tutt’altro che piacevoli.
 

Inappetenza
Anche se molte donne durante la gravidanza hanno un aumento dell’appetito, accade ancora più spesso che il cibo non le attiri. Cosi come per gli odori, lo stesso può succedere con il cibo che prima della gravidanza preferivano. Questi generi di sensazioni possono essere di natura temporanea o durano tutta la gravidanza.
 

Una minzione frequente
Quando la mestruazione ritarda di una settimana o due, succede che si ha più spesso bisogno di minzione. La causa di ciò è da ricercarsi nell’aumento del sangue e di altri liquidi nel corpo; di conseguenza i reni filtrano più liquidi che arrivano nella vescica. Più dura la gravidanza, più forte è questa sensazione in quanto il feto che cresce preme sempre più sulla vescica.
 

Aumento della temperatura corporale (di base)
Se la temperatura di base resta costantemente aumentata anche alla fine della mestruazione e non si abbassa al livello di prima dell’ovulazione, la possibilità di essere incinta è molto alta. Se la temperatura di base rimane aumentata per 18 giorni di seguito, probabilmente sei incinta.
 

Assenza della mestruazione
Se hai una mestruazione regolare, farai probabilmente i test di gravidanza prima ancora che arrivino i segni sopraccitati. In caso di mestruazione irregolare i segni sopraccitati cattureranno la tua attenzione.


Test di gravidanza positivo
I test di gravidanza dell’urina possono essere precisi tra il 10° e il 14° giorno dalla fecondazione. Non dimenticate che questi test non sono affidabili al 100%. Se continui ad avere la sensazione di essere incinta, ripeti il test. In caso che il test di gravidanza risulti positivo, parlane col tuo ginecologo.

Rimanere incinta subito
Una breve guida per accelerare l'arrivo della gravidanza: le cose da fare per aumentare le possibilità di rimanere incin...
5
Psiche: se la gravidanza non arriva
La mente e le emozioni, spesso, riescono ad ostacolare la gravidanza più del corpo: in alcuni casi sono proprio i compon...
4
Fertilità e nutrizione
I problemi nutrizionali come anoressia o bulimia sono in grado di provocare delle alterazioni della funzione ovarica e, ...
3
Come funziona la fecondazione in vitro?
Il video spiega le quattro fasi della fecondazione in vitro: la stimolazione delle ovaie, la raccolta degli ovociti, la ...
3


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo