La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

Evitare l`episiotomia durante il parto

Miobambino, 14.12.2010
Un video per capire come evitare l'episiotomia, ovvero il piccolo taglio chirurgico del perineo che viene effettuato per agevolare l'espulsione del bambino

/11


L’episiotomia è un piccolo intervento chirurgico che si effettua durante il parto, alla fine del periodo espulsivo, per agevolare la nascita del bambino. 

Consiste infatti nel taglio del perineo (muscolo situato tra la vagina e l’ano) che può essere effettuato lateralmente, ossia dal basso della vagina verso la natica, o verticalmente. La ferita viene poi suturata con punti riassorbibili. Questa tecnica viene utilizzata principalmente per prevenire lacerazioni gravi.

Il video spiega che è possibile evitarla adottando qualche piccolo stratagemma.

Fisiologia del travaglio
Il travaglio di parto assume un valore importante per la gravida perché in esso si assommano tutte le paure, le tensioni...
6
I formaggi durante la gravidanza
Durante la gravidanza è bene fare attenzione ai formaggi. Il rischio principale è contrarre la listeriosi, un'infezione...
5
Il ferro in gravidanza
Durante la gravidanza il consumo di ferro è di vitale importanza per la salute di mamma e nascituro. Ecco gli alimenti a...
4
Frutti di mare in gravidanza: si possono m...
Durante la gravidanza è possibile mangiare pesce, frutti di mare, molluschi e crostacei o è pericoloso per la salute di ...
4


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo


Sondaggio

Marco o Mattia?
Admin

I piccoli hanno tanti problemi con la pronuncia di certi consonanti, per esempio con la lettera erre. Per questo ho paura di dare il nome Marco al nostro primo bimbo e sto pensando a Mattia. Che ne pensate?

Meglio un nome semplice – scegli Mattia. (47%)

Questi problemi spariscono – scegli Marco. (53%)


Voti in tutto: 138

Grazie della risposta. Hai già risposto a tutte le inchieste attuali. Intanto puoi creare una nuova inchiesta anche tu.