La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

Cellule staminali: le indicazioni terapeutiche

Dott. Alessio Trevisani, Sorgente, 1.9.2011
In quali patologie possono rivelarsi utili le cellule staminali?

image
/11


 

 

Le cellule staminali possono, ad oggi, essere applicate nel trattamento di numerose patologie.

In particolare, il Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali, con il Decreto legge del 18 Novembre 2009, elenca un insieme di patologie per le quali è consolidato l’uso di cellule staminali ematopoietiche.

In particolare, per queste patologie, nello stesso decreto viene esortata la raccolta delle cellule staminali del cordone ombelicale.


 

Leucemie e linfomi

Istiocitosi

 

Leucemia linfoblastica acuta

Leucemia mieloide acuta

Leucemia acuta bifenotipica

Leucemia acuta indifferenziata

Leucemia/linfoma a cellule T dell’adulto

Linfoma di Hodgkin

Linfomi non-Hodgkin

Leucemia linfatica cronica

Leucemia prolinfocitica


 

Linfoistiocitosi emofagocitica familiare

Sindrome di Griscelli

Sindrome di Chediak-Higashi

Istiocitosi a cellule di Langerhans (Istiocitosi X)

 

 

Disordini mielodisplastici/mieloproliferativi

Disordini congeniti del sistema immunitario

 

Sindromi mielodisplastiche, includenti:

Anemia refrattaria (AR)

Anemia refrattaria con sideroblasti ad anello (ARSA)

Anemia refrattaria con eccesso di blasti (AREB)

Anemia refrattaria con eccesso di blasti in trasformazione (AREB-t)

Leucemia mielomonocitica cronica

Leucemia mielomonocitica giovanile

Citopenia refrattaria

Leucemia mieloide cronica Philadelphia positiva

Mielofibrosi idiopatica

Policitemia vera

Trombocitemia essenziale

 

Malattia granulomatosa cronica

Deficit delle proteine di adesione leucocitaria

Immunodeficienze combinate gravi (SCID), includenti:

Deficit di adenosin-deaminasi

Difetto delle molecole HLA di classe I e II

Difetto di Zap70

Sindrome di Omenn

Deficit di purin-nucleoside-fosforilasi

Disgenesia reticolare

Difetto della catena gamma comune a multiple citochine

Difetto di JAK3

Sindrome da iper-IgM

Sindrome di Wiskott-Aldrich

Sindrome linfoproliferativa X-linked (Sindrome dei Duncan o Sindrome di Purtillo)

Ipoplasia cartilagine-capillizio

Sindrome di Di George

Sindrome IPEX (immunodeficienza con poliendocrinopatia, enteropatia, X-linked)


Disordini della plasmacellula

Errori congeniti del metabolismo

 

Mieloma multiplo

Leucemia plasmacellulare

Macroglobulinemia di Waldenstrom

Amiloidosi

 

Sindrome di Hurler (MPS-IH)

Sindrome di Scheie (MPS-IS)

Sindrome di Maroteaux-Lamy (MPS-VI)

Sindrome di Sly (MPS-VII)

Adrenoleucodistrofia

Fucosidosi

Malattia di Gaucher

Malattia di Krabbe

Mannosidosi

Leucodistrofia metacromatica

Mucolipidosi II (I-cell disease)

Lipofuscinosi ceroido neuronale (malattia di Batten)

Malattia di Sandhoff

Osteopetrosi

Osteogenesis imperfecta


Insufficienze midollari mono/plurilineari

Altri disordini ereditari

 

Anemia aplastica acquisita

Anemia di Fanconi

Discheratosi congenita

Emoglobinuria parossistica notturna

Anemia di Blackfan-Diamond

Anemia diseritropoietica congenita

Aplasia pura della serie eritroide acquisita

Porpora amegacariocitica congenita (da mutazione del gene del recettore per la trombopoietina)


 

Porfiria eritropoietica congenita (malattia di Gunther)

 

 

Disordini congeniti delle piastrine (malattia di Bernard-Soullier, tromboastenia di Glanzmann)

Altre neoplasie

 

Agranulocitosi congenita (sindrome di Kostmann)

Sindrome di Shwachman-Diamond

 

Sarcoma di Ewing

Neuroblastoma

Carcinoma a cellule chiare del rene

Rabdomiosarcoma


Emoglobinopatie

Altre indicazioni

 

Beta Thalassemia

Anemia a cellule falciformi

Selezionati casi di deficit di piruvato-kinasi con dipendenza trasfusionale

 

Sindrome di Evans

Sindrome linfoproliferative autoimmune (da difetto di FAS, FAS-L, Caspasi)

Sclerosi sistemica progressiva

Neoplasie in età pediatrica trattate con chemio/radioterapia (per aumentato rischio di sviluppo di s. mielodisplastiche e leucemie acute secondarie)

 

Per maggiori informazioni: www.sorgente.com

Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo

La gravidanza
Ecco le indicazioni sulla gravidanza fornite dal Ministero della Salute: durata, cambiamenti del corpo materno, norme ig...
3
Propoli in gravidanza e allattamento
Il propoli è un prezioso rimedio naturale contro i mali di stagione, ma durante la gravidanza e l'allattamento è bene as...
3
Gravidanza: il diabete gestazionale
Che cos'è il diabete gestazionale? Quali sono i suoi effetti sulla gravidanza e sul parto? È possibile tenerlo sotto con...
3
Si può fare l`amore in gravidanza?
Il sesso in gravidanza: come, quanto, quando? Lo spiega Alessandra Graziottin, ginecologa oncologa all'ospedale San Raff...
3



Sondaggio

LIBRI
SIMMI

Ciao a tutte, volevo chiedervi se avete letto qulche libro che vi ha rilassato durante il periodo della gravidanza...grazie 1000!!!

(60%)

(37%)


Voti in tutto: 35

Grazie della risposta. Hai già risposto a tutte le inchieste attuali. Intanto puoi creare una nuova inchiesta anche tu.