La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

Gravidanza: il melograno aiuta a partorire

4.5.2010
Il melograno può essere utile alle donne in gravidanza: il frutto è infatti capace di favorire le contrazioni uterine durante il travaglio
Parole chiave:

image
/11


 

È la tesi di una ricerca dell'Università di Liverpool e del Suranarees Institute of Science (Thailandia) diretta dalla dottoressa Sajeera Kupittayanant e pubblicata da "Reproductive Sciences".

Gli scienziati hanno lavorato con campioni di cellule d'utero animale in laboratorio, trattandole con uno estratto dei semi del melograno.

La professoressa Sue Wray, spiega così la preferenza per tale frutto: "Un precedente studio ha suggerito che le proprietà antiossidanti e antinfiammatorie del melograno hanno un impatto positivo sulla salute. Volevamo capire i suoi effetti sulle contrazioni uterine per aiutarci a esplorare nuovi modi di trattare le donne con problemi o travaglio difficile".

Allora, i test di laboratorio hanno mostrato come le cellule muscolari dell'utero messe a contatto con l'estratto di melograno avessero aumentato l'attività.

La dottoressa Sajeera Kupittayanant sottolinea come il componente fondamentale dell'estratto in questione è il beta-sitosterolo, uno "Steroide presente in molte specie vegetali, di cui i semi di melagrana sono particolarmente ricchi".

Continua la studiosa: "Il nostro lavoro suggerisce che l'aumento di attività è dovuto a un accrescimento del calcio, che è necessario per qualsiasi contrazione muscolare, ma di solito è influenzato da ormoni, impulsi nervosi e da alcuni trattamenti farmacologici".

In conclusione, la squadra di ricerca anglo-thailandese dà un giudizio in chiaro-scuro del proprio lavoro. Sicuramente, come spiega la dottoressa Kupittayanant, lo studio "Potrebbe rivelarsi un importante passo avanti per individuare nuove modalità di trattamento delle disfunzioni del travaglio". In particolare, l'estratto di melograno potrebbe rappresentare un'alternativa naturale all'ossitocina.

Ciò detto, i risultati sono tutt'altro che definitivi: la ricerca deve ancora superare numerose fasi di controllo e verifica. In particolare, bisognerà verificare se il succo o la polpa del frutto hanno lo stesso effetto dell'estratto di semi (particolarmente ricco di beta-sitosterolo).


Articolo di Matteo Clerici, tratto da www.newsfood.com


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo

Fisiologia del travaglio
Il travaglio di parto assume un valore importante per la gravida perché in esso si assommano tutte le paure, le tensioni...
5
Frutti di mare in gravidanza: si possono m...
Durante la gravidanza è possibile mangiare pesce, frutti di mare, molluschi e crostacei o è pericoloso per la salute di ...
3
I formaggi durante la gravidanza
Durante la gravidanza è bene fare attenzione ai formaggi. Il rischio principale è contrarre la listeriosi, un'infezione...
3
Visite ed esami in gravidanza
Nella stragrande maggioranza dei casi la gravidanza è un evento fisiologico, che in quanto tale non richiede necessariam...
3



Sondaggio

indecisa tra due nomi!
Lua

sono al set_timo mese e sono ancora indecisa tra due nomi... il primo bimbo si chiama Christian... Grazie!!!!! :D

Gabriel (54%)

Nicholas (46%)


Voti in tutto: 225

Grazie della risposta. Hai già risposto a tutte le inchieste attuali. Intanto puoi creare una nuova inchiesta anche tu.