La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

Gravidanza e PMA: i gemelli

4.5.2010
Sebbene i gemelli nati da tecniche di procreazione assistita tipo FIVET/ICSI abbiano complicanze e sequele simili ai gemelli concepiti spontaneamente, e sebbene il tasso di sequele neurologiche dei gemelli nati da FIVET/ICSI siano rassicuranti.

image
/11


In seguito all’applicazione di tecniche di procreazione assistita per correggere l’infertilità maschile e femminile, si è assistito nel mondo ad un aumento marcato delle gravidanze gemellari.
 
Inoltre, a seguito del maggior rischio anche materno derivante dal portare avanti una gravidanza gemellare, anche la madre può presentare un rischio di complicanze maggiore se porta avanti una gravidanza gemellare rispetto ad una gravidanza singola.
 
Conseguenze materne
 
Non è stato mai dimostrato inequivocabilmente un aumento di complicanze gravidiche in madri di gravidanze gemellari da FIVET/ICSI rispetto alle madre di gravidanze gemellari spontanee. Tuttavia, la gemellarità di per sé, indipendentemente dalla presenza o meno di una tecnica di procreazione assistita, comporta un rischio aumentato di ipertensione gravidica e diabete gestazionale.
 
Risultati ostetrici
 
Le gravidanze da FIVET/ICSI hanno un tasso di successo inferiore rispetto al successo delle gravidanze spontanee; ciò è dovuto in massima parte alla maggiore incidenza di gravidanze gemellari.
 
Basso peso alla nascita e prematurità
 
In correlazione con i gemelli nati da gravidanze spontanee, i gemelli nati da FIVET/ICSI non presentano un tasso aumentato di basso peso alla nascita e prematurità. Tuttavia, se si comparano le gemellari con le gravidanze singole, l’incidenza di queste complicanze gravidiche aumenta nelle gemellari sia spontanee che da FIVET/ICSI.
 
Malformazioni congenite
 
Non è dimostrata un aumento di malformazioni congenite maggiori nelle gravidanze gemellari da FIVET/ICSI rispetto alle gemellari spontanee.
 
Ammissione dei neonati in reparto di terapia intensiva neonatale
 
Esiste un piccolo maggior rischio dei gemelli nati da FIVET/ICSI di essere ricoverati in terapia intensiva neonatale rispetto ai gemelli spontanei.
 
Mortalità neonatale
 
La mortalità neonatale è simile in gemelli da FIVET/ICSI rispetto ai gemelli spontanei, anzi probabilmente lievemente inferiore per quelli nati da FIVET/ICSI.
 
Conseguenze a lungo termine
 
Sono maggiori nelle gemellari da FIVET/ICSI rispetto alle gravidanze singole da FIVET/ICSI. Tuttavia la FIVET/ICSI di per sé non sembra comportare un aumento delle sequele a lungo termine rispetto alle gemellari spontanee.
 
Tratto da: www.donnamed.it

 

I formaggi durante la gravidanza
Durante la gravidanza è bene fare attenzione ai formaggi. Il rischio principale è contrarre la listeriosi, un'infezione...
9
Video: parto naturale di gemelli
Il 60% dei gemelli è nato con un cesareo. Questo video ci mostra alcune mamme che invece hanno partorito i loro gemelli ...
8
Frutti di mare in gravidanza: si possono m...
Durante la gravidanza è possibile mangiare pesce, frutti di mare, molluschi e crostacei o è pericoloso per la salute di ...
7
Fisiologia del travaglio
Il travaglio di parto assume un valore importante per la gravida perché in esso si assommano tutte le paure, le tensioni...
6


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo