La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

La posizione giusta per allattare

Miobambino, 15.4.2012
Con una corretta posizione durante l'allattamento si possono evitare ragadi, lesioni e dolore al seno. La parola d'ordine è comodità, sia per la mamma che per il piccolo

/11



Nel video Martina Carabetta - IBCLC (Consulente Professionale in Allattamento Materno) spiega come evitare ragadi, lesioni e dolore al seno mediante una buona posizione di allattamento.

Primo di tutto la mamma deve assumere una posizione comoda, in cui la schiena sia rilassata e appoggiata ad un supporto.

Il bambino deve essere portato al seno, non deve essere la mamma ad inchinarsi in avanti su di lui.

É possibile aiutarsi con dei cuscini per fare in modo che anche il piccolo sia comodo: testa, schiena e sedere devono essere sullo stesso asse, la testa non deve essere piegata e la pancia non deve essere rivolta verso l'alto.

foto: duron123, fonte: youmamma.it


Leggi anche

La prima poppata subito dopo il parto

Dopo il parto: il colostro

Allattare: la posizione sdraiata

Allattamento a richiesta

La montata lattea






I 10 errori piú comuni della neo-mamma
Spesso la mamma alle prime armi commette errori grossolani con il suo bebè, per disinformazione o per eccesso di attenzi...
4
Lo svezzamento vegano
Fino ai 12 mesi i bambini non dovrebbero assumere alimenti di origine animale. La Dottoressa Michela De Petris ci spiega...
4
I denti da latte
Generalmente intorno ai 6 mesi crescono i primi dentini da latte. È necessario averne cura? Quali fastidi comportano?
3
Dopo il parto in ospedale
Il pediatra sarà la persona che dovrà farsi carico del benessere del bambino e che lo seguirà nel lungo percorso della s...
3


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo