La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

Montata lattea: le erbe che aiutano

Jack Newman, 4.5.2010
Alcuni rimedi naturali possono incrementare la montata lattea.

image
/11


 

Quasi ogni cultura ha i suoi rimedi naturali per incrementare la montata lattea.

Alcuni hanno un effetto placebo, il che va bene; alcuni possono non funzionare affatto; altri ancora possono avere uno o più principi attivi.

 

Alcuni hanno principi attivi che non incrementano la montata lattea ma in compenso hanno altri effetti collaterali, non sempre di poco conto.

Da notare che anche le erbe possono avere effetti collaterali, persino gravi.

Farmaci provenienti dalla natura restano pur sempre farmaci e non esiste farmaco al mondo sicuro al 100%.

Fortunatamente il bambino, come nel caso di altri medicinali, ne assume minime quantità attraverso il latte materno. Il bambino quindi non svilupperà alcun effetto collaterale causato dalle erbe.


Due trattamenti alle erbe che sembrano avere efficacia nell'incrementare la montata lattea sono il fieno greco ed il cardo mariano, nei dosaggi seguenti:

Fieno greco: 3 capsule al giorno per tre volte al giorno

Cardo mariano: 3 capsule per tre volte al giorno, o 20 gocce della tintura madre tre volte al giorno.

 

Nella boccetta contenente la tintura madre del cardo mariano è scritto che questa non dovrebbe essere presa dalle madri che allattano per via forse della piccola quantità di alcool che la madre assumerebbe.

Esistono alcuni preparati di entrambe queste erbe che riportano la scritta “sconsigliato l’uso nelle madri che allattano”. Non vi preoccupate di questo.


Anche il tè sembra avere efficacia ma per vedere risultati veri dovreste berne in quantità massicce giorno e notte, poiché la quantità reale di erbe assimilate è molto poca.

• Il fieno greco e il cardo mariano sembrano funzionare meglio se prese entrambe contemporaneamente e non l’una al posto dell’altra.

• Il fieno greco e il cardo mariano agiscono in fretta. Se funzionano inizierete a notare la differenza nella montata entro tre o quattro giorni dall’inizio della cura. Se non notate nulla, non fanno al caso vostro.

• Il fieno greco è spesso venduto in combinazione con il timo. Non la comprate, cercate capsule di fieno greco puro.

• I rimedi naturali non sono standard, così seppure la boccetta contenente fieno greco rechi la scritta che contiene 405, 505, 605 o 705 mg/capsula, noi non sappiamo in realtà quanto principio attivo state assumendo effettivamente. Il fieno greco ha un odore particolare. Se non riuscite ad avvertirlo sulla vostra pelle non ne state prendendo abbastanza, anche se state assumendo 3 capsule tre volte al giorno.

• Il fieno greco e il cardo mariano sembrano avere molta più efficacia a inizio trattamento che in seguito. Infatti agiscono meglio nella prima settimana di cura. Il domperidone lavora meglio dopo poche settimane.

• Potete prendere contemporaneamente fieno greco, cardo mariano e domperidone se ritenete che vi aiutino di più. Se assumete le due erbe ed il domperidone prendete quest’ultimo alla stessa ora delle altre due, 3 tavolette per tre volte al giorno.

• Se siete pronte ad interrompere col fieno greco e il cardo mariano potete probabilmente smettere di assumerne di colpo, o dopo una settimana circa.

• Il fieno greco non causa calo della glicemia nel sangue. Non sappiamo da dove provenga questa credenza.


Altri trattamenti a base di erbe che sono stati utilizzati per incrementare la montata lattea sono: foglie di lampone, finocchio, ruta, lievito di birra, alfa alfa e molti altri. Ma di fatto non è stata mai provata scientificamente l’efficacia reale di questi rimedi, inclusi cardo mariano e fieno greco. Il trattamento con erbe è solo una parte della soluzione.


Tratto da: http: www.mipaonline.com


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo

Come nutrire il bambino quando la mamma la...
Questo Le neo mamme dovrebbero restare a casa coi loro bambini per un periodo di tempo adeguato e approfittare il tempo ...
6
Neo mamma: 8 regole per dormire di più e m...
I ritmi di sonno e veglia del neonato spesso mettono a dura prova la neo-mamma, che dopo il parto avrebbe bisogno di rip...
5
Allattamento ed ittero
L'ittero è dovuto all'accumulo nel sangue della bilirubina. Questa distruzione dei globuli rossi è un processo normale, ...
4
Come attaccare bene il bambino al seno
In questo video la Consulente Professionale in Allattamento Materno Martina Carabetta illustra come posizionare il bambi...
4