La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

Gravidanza senza smagliature

Miobambino, 18.9.2014
L’inestetismo probabilmente più temuto dalle donne durante la gravidanza sono le smagliature. Come si prevengono? Quali prodotti usare? Quali trattamenti si possono fare dopo il parto e l’allattamento per migliorarne l’aspetto?

image
/11


Gravidanza e smagliature 

L’inestetismo probabilmente più temuto dalle donne durante la gravidanza sono le smagliature. Come si prevengono? Quali prodotti usare? Quali trattamenti si possono fare dopo il parto e l’allattamento per migliorarne l’aspetto ?

Le smagliature sono probabilmente l'inestetismo più temuto dalle donne in gravidanza. La loro comparsa è più frequente al 6°-8° mese ed è dovuta a cause ormonali e a fattori meccanici, come il rapido aumento di volume. Nella maggior parte dei casi, una volta comparse le smagliature si possono solo attenuare. 

Per questo la prevenzione è molto importante: l'uso di creme a base di sostanze elasticizzanti, una alimentazione equilibrata ricca di acqua, proteine e vitamine antiossidanti, niente fumo sono tutti elementi che aiutano la pelle a restare elastica. 

E attente a non prendere troppi chili in più rispetto al dovuto durante la gravidanza!

Infine niente stress da smagliature, stare bene con il proprio corpo durante la gravidanza è la prima forma di benessere per se stessi e il bambino.

Cosa sono le smagliature della pelle

Le smagliature sono una manifestazione molto frequente caratterizzata da atrofia, riduzione di spessore della cute. 

Le smagliature si presentano come bande lineari singole o multiple, ben delimitate, parallele tra loro, separate da tratti di cute sana. Istologicamente sono cicatrici dovute alla frattura delle fibre di collagene a livello del derma, lo strato più profondo della pelle. Le sedi maggiormente interessate dalle smagliature in gravidanza sono:

addome

fianchi

seno

Su addome e i fianchi, dove le linee di tensione cutanea sono orizzontali, le smagliature sono verticali, mentre sull’areola mammaria sono a raggiera

Un disturbo frequente in gravidanza

Più del 50% delle donne in gravidanza va incontro a smagliature. La loro insorgenza è più frequente intorno al 6°-8° mese di gravidanza quando diminuisce la tolleranza al glucosio e aumenta la concentrazione degli ormoni steroidei nel sangue. In genere ne sono più colpite le donne giovani e le primipare.

Perché in gravidanza compaiono le smagliature

La comparsa delle smagliature è legata a:

cause ormonali

fattori meccanici

In gravidanza si hanno variazioni ormonali tra cui l’aumento di cortisolo. Tale ormone indebolisce le fibre elastiche, il collagene e i mucopolisaccaridi che formano l'impalcatura che sostiene il derma. 

I fattori meccanici invece sono dovuti alle rapide variazioni del volume cutaneo in gravidanza.

Inoltre le smagliature possono manifestarsi nelle donne con predisposizione genetica. In particolare nelle donne che presentano una variazione nei geni che agiscono sulla degradazione del collagene

Prodotti cosmetici per mantenere la pelle elastica

In gravidanza per prevenire la comparsa delle smagliature è possibile usare prodotti cosmetici (creme, emulsioni, sieri) da applicare localmente, sono indicati in particolare quelli a base di sostanze elasticizzanti come:

acido boswelico

elastina

collagene

vitamina E

antiossidanti

acido ialuronico

olii (di oliva, di mandorle dolci, e di germe di grano).

L’uso di tali prodotti, da applicare con costanza tutti i giorni, è importante poiché favorisce l’elasticità dei tessuti e limita l'insorgenza di questo inestetismo.

Alimentazione equilibrata ricca di acqua, proteine, vitamine e niente fumo

Anche gli stili di vita adottati prima della gravidanza possono influenzare la comparsa delle smagliature: è importante seguire un'alimentazione equilibrata ricca di acqua, proteine, vitamine e antiossidanti, tutti elementi che favoriscono l’elasticità della pelle.

Sicuramente incidono anche le variazioni di peso: sia gli aumenti importanti, che i bruschi dimagrimenti.

Il fumo incide sull’insorgenza delle smagliature in quanto rende la pelle meno elastica.

L’esercizio fisico è utile, ma senza sottoporsi a sforzi troppo intensi. Inoltre alcune attività sportive come il body building, il sollevamento pesi e il tennis, soprattutto se praticate in modo eccessivo, rappresentano un importante fattore meccanico di stiramento per la cute e quindi favoriscono la comparsa delle smagliature.

Dopo il parto è possibile ridurre o eliminare le smagliature

L’evoluzione delle smagliature dopo il parto può essere varia. 

In alcuni casi le smagliature restano per sempre in altri possono andare incontro a parziale remissione: diventano più sottili, la superficie diventa pieghettata e depressa al tatto e mima l’aspetto di una cicatrice atrofica. 

Anche il colore cambia, dopo la fase iniziale infiammatoria, rosa, rosso-violetto o rosso-bluastro diventa, in una fase successiva, cicatriziale, bianco madreperla o avorio spesso cangiante .

Dopo il parto e l’allattamento per migliorare l’aspetto delle smagliature si possono fare dei trattamenti come i peeling chimici a base di differenti tipi di acidi che favoriscono la sintesi di collagene. 

Possono inoltre essere effettuati trattamenti di radiofrequenza che attraverso il calore stimola la cute a produrre collagene ed elastina.

Anche i laser possono essere d’aiuto. In particolare i laser frazionali e il Dye laser, indicato nelle smagliature rosse per uniformare il colore. 

Possono essere utilizzati anche dei metodi di veicolazione transdermica per favorire la penetrazione di sostanze elasticizzanti

Il dossier è realizzato dal Ministero della Salute in collaborazione con IFO - Istituto Dermatologico San Gallicano


Le smagliature sono probabilmente l'inestetismo più temuto dalle donne in gravidanza.

La loro comparsa è più frequente al 6°-8° mese ed è dovuta a cause ormonali e a fattori meccanici, come il rapido aumento di volume.

Nella maggior parte dei casi, una volta comparse le smagliature si possono solo attenuare

Per questo la prevenzione è molto importante: l'uso di creme e prodotti a base di sostanze elasticizzanti, un'alimentazione equilibrata ricca di acqua, proteine e vitamine antiossidanti, niente fumo sono tutti elementi che aiutano la pelle a restare elastica. 

E attente a non prendere troppi chili in più rispetto al dovuto durante la gravidanza!

Infine niente stress da smagliature, stare bene con il proprio corpo durante la gravidanza è la prima forma di benessere per se stessi e il bambino.


Cosa sono le smagliature?

Le smagliature sono una manifestazione molto frequente caratterizzata da atrofia, riduzione di spessore della cute. Le smagliature si presentano come bande lineari singole o multiple, ben delimitate, parallele tra loro, separate da tratti di cute sana.

Istologicamente sono cicatrici dovute alla frattura delle fibre di collagene a livello del derma, lo strato più profondo della pelle. Le sedi maggiormente interessate dalle smagliature in gravidanza sono:

  • addome
  • fianchi
  • seno

Su addome e i fianchi, dove le linee di tensione cutanea sono orizzontali, le smagliature sono verticali, mentre sull’areola mammaria sono a raggiera


Un disturbo frequente in gravidanza

Più del 50% delle donne in gravidanza va incontro a smagliature.
La loro insorgenza è più frequente intorno al 6°-8° mese di gravidanza quando diminuisce la tolleranza al glucosio e aumenta la concentrazione degli ormoni steroidei nel sangue.
In genere ne sono più colpite le donne giovani e le primipare.


Perché in gravidanza compaiono le smagliature

La comparsa delle smagliature è legata a:

  • cause ormonali
  • fattori meccanici

In gravidanza si hanno variazioni ormonali tra cui l’aumento di cortisolo. Tale ormone indebolisce le fibre elastiche, il collagene e i mucopolisaccaridi che formano l'impalcatura che sostiene il derma. 

I fattori meccanici invece sono dovuti alle rapide variazioni del volume cutaneo in gravidanza.

Inoltre le smagliature possono manifestarsi nelle donne con predisposizione genetica. In particolare nelle donne che presentano una variazione nei geni che agiscono sulla degradazione del collagene


Prodotti cosmetici per mantenere la pelle elastica

In gravidanza per prevenire la comparsa delle smagliature è possibile usare prodotti cosmetici (creme, emulsioni, sieri) da applicare localmente, sono indicati in particolare quelli a base di sostanze elasticizzanti come:

  • acido boswelico
  • elastina
  • collagene
  • vitamina E
  • antiossidanti
  • acido ialuronico
  • olii (di oliva, di mandorle dolci, e di germe di grano).

L’uso di tali prodotti, da applicare con costanza tutti i giorni, è importante poiché favorisce l’elasticità dei tessuti e limita l'insorgenza di questo inestetismo.


Prevenire con uno stile di vita sano

Anche gli stili di vita adottati prima e durante la gravidanza possono influenzare la comparsa delle smagliature: è importante seguire un'alimentazione equilibrata ricca di acqua, proteine, vitamine e antiossidanti, tutti elementi che favoriscono l’elasticità della pelle.

Sicuramente incidono anche le variazioni di peso: sia gli aumenti importanti, che i bruschi dimagrimenti.

Il fumo incide sull’insorgenza delle smagliature in quanto rende la pelle meno elastica.

L’esercizio fisico è utile, ma senza sottoporsi a sforzi troppo intensi. Inoltre alcune attività sportive come il body building, il sollevamento pesi e il tennis, soprattutto se praticate in modo eccessivo, rappresentano un importante fattore meccanico di stiramento per la cute e quindi favoriscono la comparsa delle smagliature.


Dopo il parto è possibile ridurre o eliminare le smagliature?

L’evoluzione delle smagliature dopo il parto può essere varia. 

In alcuni casi le smagliature restano per sempre in altri possono andare incontro a parziale remissione: diventano più sottili, la superficie diventa pieghettata e depressa al tatto e mima l’aspetto di una cicatrice atrofica. 

Anche il colore cambia, dopo la fase iniziale infiammatoria, rosa, rosso-violetto o rosso-bluastro diventa, in una fase successiva, cicatriziale, bianco madreperla o avorio spesso cangiante.

Dopo il parto e l’allattamento per migliorare l’aspetto delle smagliature si possono fare dei trattamenti come i peeling chimici a base di differenti tipi di acidi che favoriscono la sintesi di collagene. 

Possono inoltre essere effettuati trattamenti di radiofrequenza che attraverso il calore stimola la cute a produrre collagene ed elastina.

Anche i laser possono essere d’aiuto. In particolare i laser frazionali e il Dye laser, indicato nelle smagliature rosse per uniformare il colore. Possono essere utilizzati anche dei metodi di veicolazione transdermica per favorire la penetrazione di sostanze elasticizzanti.

Fonte: Ministero della Salute in collaborazione con IFO - Istituto Dermatologico San Gallicano


Leggi anche:

Gli alimenti anti-smagliature

8 cibi brucia-grassi dopo la gravidanza

In forma dopo la gravidanza

Post parto: perché sembro ancora incinta?

Dopo la gravidanza: tonificare il seno




Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo

I formaggi durante la gravidanza
Durante la gravidanza è bene fare attenzione ai formaggi. Il rischio principale è contrarre la listeriosi, un'infezione...
4
Fisiologia del travaglio
Il travaglio di parto assume un valore importante per la gravida perché in esso si assommano tutte le paure, le tensioni...
4
Frutti di mare in gravidanza: si possono m...
Durante la gravidanza è possibile mangiare pesce, frutti di mare, molluschi e crostacei o è pericoloso per la salute di ...
3
Visite ed esami in gravidanza
Nella stragrande maggioranza dei casi la gravidanza è un evento fisiologico, che in quanto tale non richiede necessariam...
3



Sondaggio

LIBRI
SIMMI

Ciao a tutte, volevo chiedervi se avete letto qulche libro che vi ha rilassato durante il periodo della gravidanza...grazie 1000!!!

(60%)

(37%)


Voti in tutto: 35

Grazie della risposta. Hai già risposto a tutte le inchieste attuali. Intanto puoi creare una nuova inchiesta anche tu.