La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

L`alimentazione della futura mamma

Dott. Antonio Natta, 4.5.2010
La futura mamma ha il compito importante di curare la propria alimentazione durante tutta la durata della gravidanza. Esistono infatti componenti alimentari indispensabili per una crescita equilibrata e fisiologica del feto

image
/11


 
A cosa fare attenzione durante la gravidanza?
 
  • ALCOL: mentre nella vita normale assumere piccole dosi di alcol (1 bicchiere di vino al giorno) è addirittura stato dimostrato essere benefico, per il feto l'alcol è un veleno metabolico.
    Studi recenti hanno portato all'evidenza che i figli di donne che ne consumavano anche piccole dosi quotidiane nascevano spesso con apprezzabile RITARDO INTELLETTIVO... consiglio pertanto di evitare completamente di assumere qualsiasi bevanda alcolica durante la gestazione.

  • CAFFE': è concesso bere fino a 2 tazzine di caffè al giorno, attenzione però a mettere nel conteggio gli altri cibi contenenti caffeina quali il the, il cioccolato e le bibite alla cola...

  • GRASSI SATURI: contenuti nelle carni grasse,salumi, formaggi, non sono necessari e portano solo a apprezzabili aumenti di peso della gestante e a aumento di rischio di patologia cardio-vascolare, LIMITARNE IL CONSUMO.

  • PER LA PROFILASSI DELLA TOXOPLASMOSI: se la madre è NEGATIVA alle IgG e IgM, evitare di mangiare salumi, tutti i tipi di carne cruda e lavare bene la verdura cruda.
 
E' fondamentale bere abbondanti dosi di acqua minerale durante l'arco dell'intera giornata per favorire il ricambio, l'eliminazione delle scorie e evitare infezioni o calcolosi urinarie (più frequenti in gravidanza).

 

Come deve essere l'alimentazione durante la gravidanza?
 
Il fabbisogno calorico della futura Mamma è solo moderatamente superiore a quello che aveva precedentemente all'inizio della gravidanza, é quindi falso il detto che la gravida deve mangiare per due!!! Grossomodo farà bene a mantenere le sue abitudini, gusti e preferenze e seguire ciò che il fisico Le chiede naturalmente evitando di seguire eccessivi schemi o tabelle. E' bene in ogni caso che conosca pregi e difetti delle principali categorie di alimenti:
 
  • FRUTTA E VERDURA: sono un vero "toccasana" poichè contengono importantissime VITAMINE (es: acido folico) soprattutto se consumate CRUDE e fresche ( l'eccessivo riscaldamento o refrigeramento inattivano molti componenti vitaminici) , inoltre contengono ANTIOSSIDANTI e SALI, infine grazie alle fibre favoriscono la formazione di feci adeguatamente "morbide" riducendo così la stipsi. consiglio: consumare piu' porzioni al giorno di frutta e verdure fresche di stagione, ben lavate!!


  • ALIMENTI PROTEICI: sono sia di natura ANIMALE ( carne, pesce,latticini) sia di natura vegetale ( prevalentemente legumi)ed è necessario mangiarne in quantità lievemente superiore alla norma( si dice l'equivalente complessivo di sei bicchieri di latte magro al giorno)poichè gli amminoacidi e le proteine che contengono costituiscono letteralmente i "mattoni" con cui viene costruito il feto...
     
QUALI ALIMENTI PROTEICI PREFERIRE? fra quelli di natura animale, è consigliabile privilegiare il consumo di pesce bianco (a volontà)e latticini scremati (latte magro,yogurt magro etc..),e se proprio non si può rinunciare alla carne consumare pollo;tacchino o carne magra, cercare invece di evitare il consumo di carni suine, salumi, formaggi grassi e latte intero poichè, come detto prima, i grassi saturi sono nocivi.
 
  • ALIMENTI ENERGETICI: sono quelli ad alto contenuto di zuccheri semplici o complessi e/o di grassi: costituiscono la stragrande maggioranza degli alimenti presenti nella nostra dieta (pane, pasta, dolci, salumi, formaggi, bibite gassate) e sono i principali responsabili dell'aumento di peso della madre se quest'ultima ne mangia in eccesso,quindi la cosa migliore da fare per lei (come per tutti) è limitarne il consumo allo stretto necessario. 
    Nella categoria degli alimenti zuccherini è meglio preferire gli alimenti contenenti zuccheri complessi o amidi (pane, pasta, patate, riso, miele,frutta dolce) agli alimenti ricchi di glucosio o saccarosio (dolci, dolcificanti, zucchero, bevande zuccherine, marmellate) poichè i primi vengono assimilati più uniformemente e garantiscono un maggiore equilibrio e stabilità della glicemia rispetto agli ultimi.
 
  • Per quanto concerne i GRASSI, gli unici di questi veramente necessari per lo sviluppo fetale sono quelli INSATURI ESSENZIALI, quindi (non mi stancherò mai di dirlo) è bene consumare tanto pesce bianco (o azzurro) o olio extra vergine di oliva e invece evitare se possibile salumi, formaggi grassi etc.. che contengono grassi saturi.
 
  • ALIMENTI CONTENENTI CALCIO: Il calcio è prevalentemente contenuto nei latticini , pertanto è indispensabile consumare una giusta dose di questi ultimi (come sopra detto è meglio privilegiare i prodotti scremati o i formaggi magri (es: ricotta, primo sale,fiocchi di latte etc..). per chi soffre di intolleranza al lattosio esiste ugualmente la possibilità di integrare il calcio mangiando: pesce in scatola (sarde, sgombro), latte di soia, alimenti a base di farina bianca, spinaci, arance, fichi secchi.
 
  • ALIMENTI CONTENENTI FERRO: Qui le carni sono pressochè insostituibili poichè anche se è vero che in certe verdure il ferro è contenuto in grande quantità è altrettanto vero che da queste non viene assorbito se non in minime dosi, per cui, in caso di ferritinemia bassa o di calo del valore dell'emoglobina diventa giustificato il consumo di adeguate quantità di carni magre bovine o equine.
 
Tratto da: www.natta.org, con il gentile permesso del dott. Natta.

Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo

Gravidanza: rapporti sessuali e parto prem...
Non esiste alcun legame tra i rapporti sessuali durante la gravidanza e il parto pretermine. Però le donne che hanno avu...
4
I rischi dell’amniocentesi
L'amniocentesi è una metodica mediante la quale viene prelevata una piccola quantita’ di liquido amniotico, che circonda...
4
Il dolore durante il travaglio
Il dolore è un aspetto della vita con cui abbiamo una notevole difficoltà a rapportarci, non ne capiamo il senso e cerch...
4
Caro diario...
Scrivere un diario durante la gravidanza può essere di aiuto alla futura mamma per comprendere e accettare le proprie em...
4