La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

La sensazione di pancia dura in gravidanza

Miobambino, 16.7.2013
In gravidanza la pancia subisce continui mutamenti fin dalle prime settimane. A partire dal quinto mese di gravidanza si può avere una sensazione di pancia dura, che è molto diversa dalla sensazione di pancia gonfia...
Parole chiave:

image
/11



Bisogna distinguere tra le varie fasi della gravidanza: nelle prime settimane, e anche nei primi mesi, la pancia non subisce mutamenti visibili e quindi è anche difficile avvertire la sensazione di pancia dura, mentre è piuttosto frequente la sensazione di avere la pancia gonfia.


In genere a partire dal quinto mese di gravidanza si può avere una sensazione di pancia dura, che è molto diversa dalla sensazione di pancia gonfia.


Durante le prime settimane e i primi mesi di gravidanza è normale avvertire la pancia gonfia. Questo succede perché a partire dal concepimento il corpo femminile ha subito dei grossi mutamenti: mutamenti soprattutto ormonali, che si riflettono su tutto l’organismo, per favorire l’annidamento dell’embrione, il rilassamento dell’utero, l’apporto nutritivo al feto, preparare il seno all’allattamento ecc.

Tutto ciò può avere effetti anche sull’apparato digerente e sull’intestino, con la conseguenza, soprattutto nel primo trimestre, di avere la pancia gonfia e talvolta nausea e vomito e un senso di repulsione per certi cibi e odori.



La sensazione di pancia dura si può iniziare ad avvertire in genere dal quinto mese, quando ormai l’utero è molto più grande e il feto quasi completamente formato e in continua crescita.

La pancia dura è una sensazione di tensione, come se la pancia tirasse in avanti e si indurisse tutta. È un fenomeno che compare in genere quando si è particolarmente stanche, quando si è avuta una giornata pesante in cui non si è potuto riposare, quando si è passato molto tempo in piedi.

 

La pancia dura in realtà è una forma di contrazione dell’utero, una contrazione non dolorosa che, se occasionale, non deve preoccupare, ma è un campanello d’allarme che indica che è ora di fermarsi e di riposare.

Basta infatti sdraiarsi un po’ e fermare ogni attività per permettere all’utero di rilassarsi e in genere già dopo mezzora la sensazione di pancia dura sparisce.

 

fonte: Luigina Bernardi

Ecografia, translucenza nucale e flussimetria
L’utilizzo dell’ ecografia in ostetricia è ormai da tempo diffuso, tanto che in Italia si effettuano due o piu esami eco...
6
Curare la cicatrice dopo un cesareo
Dopo un parto cesareo sono necessari alcuni accorgimenti per facilitare la cicatrizzazione e favorire la guarigione dell...
5
Forma e grandezza del pancione in gravidanza
Molte mamme temono che il loro pancione non sia della grandezza “giusta” e si confrontano con le altre mamme. Ma che for...
4
Come si sceglie una biobanca?
Come scegliere la banca dove conservare le cellule staminali cordonali? Quali sono i criteri su cui basarsi per fare la ...
4


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo


Sondaggio

diventar mamma
lilium2

sono ossessionata nel voler una gravidanza,pensate che sia eccessivo tentarle tutte x averla? dovrei accettare di nn essere mamma?

no,non cedere (21%)

si accetta il nn essere mamma (4%)

fai tutti gli accertamenti e lotta fino alla fine, (68%)

adotta un figlio e falla finita (7%)


Voti in tutto: 169

Grazie della risposta. Hai già risposto a tutte le inchieste attuali. Intanto puoi creare una nuova inchiesta anche tu.