La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

5 buoni consigli per parlare ai più piccoli

Miobambino, 22.10.2014
Questo video spiega come interagire con il bambino e quali stili utilizzare per aiutarlo a sviluppare le competenze linguistiche.

/11



L'interazione mamma-bambino e lo stile comunicativo della mamma hanno una grande influenza sullo sviluppo delle competenze linguistiche del bambino.

Nei primi anni di vita il punto di riferimento di un bambino è la sua mamma, che diventa per lui un modello nel porre le basi per lo sviluppo della comunicazione e del linguaggio.

Per questo motivo la mamma ha un compito molto importante, ed è bene che utilizzi uno stile d’interazione che favorisca lo sviluppo delle competenze del proprio bambino.

In particolare i genitori hanno una funzione di supporto: grazie a loro il bambino è in grado di fare molto più di quanto riuscirebbe a fare da solo, perché viene supportato nell’acquisizione di una competenza sempre maggiore, fino a diventare indipendente.

Quando una mamma interagisce con il proprio bambino, dovrebbe adottare uno stile perlopiù tutoriale o, in misura minore, didattico.

Lo stile tutoriale è caratterizzato da ripetizioni/espansioni di quanto detto dal bambino, da riformulazioni delle frasi scorrette, da incoraggiamenti e complimenti.
Alcuni studi hanno dimostrato l’esistenza di una correlazione positiva tra l’utilizzo di questi stili e lo sviluppo linguistico dei bambini. Questi ultimi, quindi, incrementano via via le proprie capacità e acquisiscono codici comunicativi più avanzati.


Evitate invece di svalutare gli interventi del bambino, cambiando argomento, dirigendo l’attenzione altrove o semplicemente non rispondendo.

Video a cura di "Albero dei Linguaggi"


Vedi tutti gli articoli della sezione Educazione

 







Il momento giusto per dire addio al pannolino
I segnali che indicano che tuo figlio può finalmente abbandonare il pannolino
3
Bambini cicciottelli: l`obesità infantile ...
L'obesità infantile insorge intorno ai due anni: la prevenzione deve iniziare presto
2
La cameretta dei bambini secondo il Feng Shui
Come creare l'ambiente ideale per i bambini grazie agli antichi insegnamenti del Feng Shui
2
Pipì a letto… no problem!
Il problema della pipì a letto è abbastanza frequente tra i bambini sia in età pre-scolare che in età scolare. Diverse...
2


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo


Sondaggio

nonni
lilium2

A quele nonni lasci,più volentieri,tua/tuoi figli quando nn ci sei?

nonni materrni (66%)

nonni paterni (12%)

i nonni vivono lontano da noi (8%)

da nessuno,per vari motivi (15%)


Voti in tutto: 155

Grazie della risposta. Hai già risposto a tutte le inchieste attuali. Intanto puoi creare una nuova inchiesta anche tu.