La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

Cosa vuole il bebè che piange? Te lo svela il PC

4.5.2010
In Giappone la tecnologia si mette al servizio di mamma e papà: alcuni ricercatori hanno messo a punto un personal computer che decodifica il pianto del neonato

image
/11


 

I ricercatori giapponesi del Muroran Institute of Technology, di Hokkaido, hanno messo a punto uno un potente computer per registrare e decifrare la vasta gamma di pianti con cui i bambini comunicano bisogni ed emozioni.

Il passo successivo, ha spiegato il coordinatore della ricerca, Tomomasa Nagashima, sarà la realizzazione di un piccolo monitor da applicare al collo o al polso del piccolo per tradurre all'istante i motivi delle lacrime.

Tuttavia occorrerà diverso tempo affinché il traduttore possa esser realizzato e messo in commercio. Fino a quel momento non resta che affidarsi a gesti tradizionali: osservare con attenzione il piccolo, imparando a conoscere le sue piccole smorfie collegabili a sonno, fame o dolori.

È il bello di esser genitori!

Come attaccare bene il bambino al seno
In questo video la Consulente Professionale in Allattamento Materno Martina Carabetta illustra come posizionare il bambi...
6
Il cambio del pannolino
Cosa fare per il cambio del pannolino? Istruzioni per l'uso
4
Fare i papa` assieme alle mamme
Per ovvi motivi di carattere fisiologico, sanitario e medico, gli studi sul periodo della gravidanza tendono a privilegi...
4
Bambini in automobile: proteggiamoli!
Usate sempre il seggiolino per i bambini in auto? Ancora no? Guardate questo video...
4


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo