La prima volta su Miobambino? Qui puoi dare un'occhiata a ciò che è Miobambino e come ti può aiutare.   |   Leggi di più    
Miobambino.it utillizza i cookie necessari al funzionamento de sito ed utili per fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione e per inviare pubblicità.
Ogni browser ha la possibilità di abilitare o bloccare i cookie. Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per continuare, clicca su "OK”.   Scopri di più.

Brufoli e pelle grassa in gravidanza

Miobambino, 8.9.2012
Durante la gravidanza di solito gli ormoni regalano alla futura mamma pelle e capelli radiosi. A volte, al contrario, possono causare problemi cutanei di acne, brufoli e punti neri, dovuti all’aumento dell’attività delle ghiandole sebacee. Cosa fare?
Parole chiave:

image
/11


 

Durante il primo trimestre di gravidanza il rischio di brufoli, pelle grassa, punti neri e acne è più elevato in quanto il corpo si deve adattare alla tempesta ormonale che la gravidanza ha innescato nell’organismo.

 

Con il procedere della gravidanza i brufoletti tenderanno ad attenuarsi e a diminuire, fino a sparire completamente dopo il parto, quando gli ormoni si stabilizzeranno.

 

I prodotti cosmetici specifici per questo tipo di problemi cutanei sono molti e generalmente si possono utilizzare per applicazioni locali senza controindicazioni durante la gravidanza, ma è sempre meglio chiedere l’opinione del ginecologo prima di ricorrere ad essi.

 

Se l’acne non è troppo problematica è meglio ricorrere a rimedi naturali e adottare qualche semplice precauzione:

 

  • Pulizia del viso: ogni sera pulire il volto con un detergente specifico per eliminare le impurità, i batteri e il sebo in eccesso.

    Di mattina limitarsi a sciacquare la pelle del viso con
    semplice acqua fresca, senza aggiungere detergenti per non seccarla troppo.

    Mattina e sera vaporizzare sulla pelle pulita e asciutta un
    tonico per pelli grasse o a tendenza acneica e poi applicare una crema idratante specifica.

 

Una volta a settimana concedetevi una maschera a base di argilla naturale, un vero toccasana per la cura delle pelli grasse.

 

E poi ricorda: per avere una pelle ben idratata devi idratare bene il tuo organismo, assumendo ogni giorno almeno un litro e mezzo di acqua.

 

L'attività fisica favorisce la circolazione del sangue e quindi anche l’ossigenazione dei tessuti.

 

Non torturare i brufoli o i punti neri, soprattutto con le mani non pulite: non faresti che aggravare il problema!

 

 

Alimentazione durante la gravidanza e alla...
Il periodo della gravidanza e dell’allattamento sono particolarmente critici dal punto di vista alimentare-dietetico, in...
3
La sessualità durante la gravidanza
La gravidanza presenta una serie di mutamenti fisici, psichici ed emotivi che influiscono anche sulla vita sessuale dell...
3
Papà in gravidanza: un periodo delicato
I 9 mesi di gravidanza sono un periodo intenso: spesso c’è differenza emotiva tra la mamma che è molto coinvolta ed il p...
3
La sensazione di pancia dura in gravidanza
In gravidanza la pancia subisce continui mutamenti fin dalle prime settimane. A partire dal quinto mese di gravidanza si...
3


Clicca su “Like” e aggiungi il tuo commento su questo articolo